IL PENSIERO ARTIGIANO 20.20


Perché il pensiero artigiano?
Perché nell’era del tutto veloce e subito a mio parere bisogna fermarsi a far decantare il pensiero.

Perché ogni cosa ha bisogno del suo tempo. Un buon vino, un salume, un formaggio ma anche un nuovo software ha bisogno di verifiche e "cure amorevoli" affinché il risultato finale possa essere eccellente e di qualità.

Perché si vedono in giro tanti progetti di mediocre qualità? Qualcuno potrebbe rispondere:
"Perché c’è crisi e un professionista costa di più".

Sbagliato!
Io vi dico e vi dimostro che non è così.
Una cattiva comunicazione, provvisoria e mediocre, oltre a farvi spendere soldi inutilmente, procura anche dei danni di immagine alla vostra attività o azienda, facendovi apparire poco professionali e poco affidabile.

Una volta si andava dal cliente a sottoporre le bozze e a concordare le modifiche prima degli esecutivi per la stampa.
Il ritorno in studio, percorrendo la statale o l’autostrada, era una sorta di rito del the: panino e birra nel posto giusto, musicassetta con la musica preferita a tutto volume, senza cellulari a rompere le scatole e poi c’erano (e per fortuna ci sono) i nostri paesaggi che ti accompagnava da Soverato a Gioiosa Jonica, la visione dall’alto dal Sant’Elia di Palmi, le colline del Marchesato Crotonese, il tramonto sul Tirreno con lo Stromboli in lontananza, la fioritura dei peschi nella zona di Sibari con lo sfondo del Pollino innevato all’orizzonte, i colori della Silana Crotonese in autunno o con la neve ecc… potrei scrivere 10 cartelle su questi viaggi in macchina.

Ora c’è il web, i social, tutti fotografano, tutti postano, tutti sono esperti di comunicazione, i file servono per il giorno dopo, tutto è urgente.

Il progetto grafico e la comunicazione sono cose serie, necessitano di tempo, conoscenza, cultura; si, cultura questa sconosciuta! Ancora oggi, dopo 30 anni di lavoro, mi propongono scarabocchi e pseudo idee concepite da figli, nipoti
e cugini di alcuni clienti che s’improvvisano designer e comunicatori. 

Capita a chi fa il nostro "mestiere" che, dopo aver lavorato ad un progetto per giorni e giorni, al momento della presentazione delle bozze ti dicano: "Non mi piacciono, non so, non mi convince".

Quando si parla di comunicazione o arti visive tutti si sentono in diritto di esprimere un parere.
Io suggerisco invece... studiate gente...studiate gente...

Studio Rocca 
Grafica & Design

I Traversa Viale della Repubblica, 15  
88060 - Davoli Marina (CZ) Calabria - Italy
P.IVA - 01692040791

+39 335 425823
web@studiorocca.it